Arte Giapponese


Home page | Breve storia dell'arte giapponese | Vuoi vendere? | Contattaci


SOTTO LA ZANZARIERA, BENTROVATO, ASPETTANDO

SOTTO LA ZANZARIERA, BENTROVATO, ASPETTANDO

Lotto 00022
N.3 xilografie shunga

Autori sconosciuti

SOTTO LA ZANZARIERA, BENTROVATO, ASPETTANDO

Periodo: anni '20
Condizioni: ottime
Dimensioni: vedi dettagli

 

Prezzo: € 200,00

Preferisci acquistare effettuando un bonifico o una ricarica postepay? Clicca qui »

 

Pregiato lotto di 3 xilografie policrome di grande formato. Di seguito alcuni dettagli sulle opere (guardando l'immagine di corredo in senso orario).

 

Sotto la zanzariera (dimensioni: 35 x 23,5 cm)

È una notte di fine estate e una donna dorme profondamente all'interno di un'alcova protetta da una zanzariera a baldacchino kaya (蚊帳). Il suo kimono (着物) è semiaperto e lascia intravedere il suo corpo. Accanto alla bella addormentata, che poggia la testa su un raffinato cuscino a righe, giace una coperta riccamente decorata. Sulla sinistra scorgiamo una tovaglietta ripiegata ordinatamente, probabile indizio del fatto che quello sia in realtà un futon (布団) destinato non solo al sonno, ma anche alla passione (in compagnia, forse, del marito). I colori della stampa sono avvincenti, così come i dettagli delle decorazioni dei tessuti. Notevole anche la complessa tecnica utilizzata dallo stampatore per realizzare la trama della zanzariera, che conferisce alla scena un inciso carattere realistico. La xilografia di grande formato orizzontale, realizzata su carta giapponese washi (和紙), purtroppo non è firmata. È stata realizzata nel XVIII secolo ed è qui presentata in una riedizione del 1927 in perfette condizioni.

 

Bentrovato (dimensioni: 22 x 31 cm)

Xilografia policroma di incerta attribuzione, ma di raffinatissima fattura, raffigurante una coppia di amanti intrecciati in un appassionante abbraccio alle spalle di una lanterna di pietra (石灯籠) vicino ad uno specchio d'acqua. Lei è un'elegante cortigiana e quello che vediamo sembra essere un ardente "bentrovato" all'uomo, che ha appena appoggiato sulla lanterna una canna di bambù usata fino a qualche istante prima per pescare ed ingannare, quindi, l'attesa. La scena si svolge in primavera sotto le fronde di un salice (柳). Nella parte superiore destra un paio di farfalline festeggiano svolazzando intorno alla coppia. I colori vividi, i drappeggi sapienti e la passione dei due giovani, concorrono a creare un quadro d'insieme fresco e vitale. L'opera, su carta giapponese washi (和紙), risale agli anni '20 del XX secolo e si presenta in ottime condizioni generali.

 

Aspettando (dimensioni: 36,5 x 24,5 cm)

Distesa su un tappetino goza (茣蓙), una giovane cortigiana yujo (遊女) cerca un po' di sollievo dalla calura estiva sventolandosi con un ventaglio uchiwa (団扇): sta probabilmente aspettando il suo "ospite", come intuiamo dal fatto che ha già provveduto a svestirsi del suo kimono, che per pudore usa come copertina, nonché dal fatto che ha predisposto accanto al giaciglio le salviettine makuragami (枕紙) anticamente utilizzate, oltre che per i motivi facilmente intuibili, anche come rudimentale ma efficace metodo di contraccezione. Alle sue spalle, oltre ad una cassetta di legno contenente gli accessori per fumare la pipa, un grande paravento byobu (屏風) decorato con una scena bucolica: un ragazzo, dopo aver legato ad un salice (柳) il proprio bue, si riposa sul tronco dell'albero subito sopra uno specchio d'acqua. La xilografia policroma su carta giapponese washi (和紙) non è firmata, risale al 1927 e, a parte una giusta patina, si presenta in ottime condizioni.

 

Torna alla home page »


ArteGiapponese.com - Condizioni di vendita | Informativa privacy | Informativa cookie