LA GRANDE ONDA DI KANAGAWA (Katsushika Hokusai)

240.00

N.1 xilografia fukkoku
Periodo: XXI secolo
Condizioni: ottime
Dimensioni: 41 x 27,5 cm

✓ Spedizione in tutto il mondo ✓ Restituzione accettata

1 disponibili

Descrizione

Sono le prime ore del mattino di una giornata di primavera e il sole, sorgendo alle spalle dell’osservatore, illumina la cima innevata del Monte Fuji (富士山). Tre imbarcazioni da trasporto oshiokuribune (押送船), con a bordo trenta tra vogatori e passeggeri, sono travolte al largo del porto di Kanagawa (神奈川) da una grande onda anomala okinami (沖浪). A tale drammatica rappresentazione sono state date innumerevoli interpretazioni ma, al di là di ogni significato, il dato è che la natura appare come una forza violenta pronta a inghiottire gli uomini, i quali a loro volta rappresentano la secolarità della vita che si contrappone all’indifferenza e alla religiosità della montagna sacra, imperturbata, sullo sfondo.

La grande onda di Kanagawa (神奈川沖浪裏), di Katsushika Hokusai (葛飾北斎), non è soltanto la più celebre stampa della serie “Trentasei vedute del monte Fuji” (富嶽三十六景) bensì, senza ombra di dubbio, l’opera ukiyo-e (浮世絵) che più rappresenta e celebra l’arte giapponese. «È un’immagine ormai entrata nell’immaginario collettivo del mondo intero. In essa si sublima la potenza della natura; si enfatizza l’arte dell’uomo Hokusai, che invece riesce a dominare la natura, attraverso un segno grafico aggressivo e maestoso e la scelta di una colorazione elegante e non pervasiva» (Francesco Morena, Hokusai, 2007 Giunti Editore, p. 86).

La xilografia su carta giapponese washi (和紙) è qui presentata in una raffinata edizione del XXI secolo realizzata, come leggiamo nel timbro apposto sul margine destro, dalla storica ditta Unsodo (芸艸堂) di Kyoto ed è in ottime condizioni.